Calamitosus est animus futuri anxius
(Seneca)

mercoledì 27 giugno 2012

Sulla sponda del fiume Pedra mi sono seduta ed ho pianto- Coelho

So che l'amore è come le dighe: 
se lasci una breccia dove possa infiltrarsi un filo d'acqua, 
a poco a poco questo fa saltare le barriere

E arriva un momento in cui nessuno riesce più a controllare 
la forza delle barriere.
Se le barriere crollano, 
l'amore si impossessa di tutto. 
E non importa più cio' che è possibile o impossibile, 
non importa se possiamo 
continuare ad avere la persona amata accanto a noi: 
amare significa perdere il controllo.
 
L'universo ci aiuta sempre a lottare per i nostri sogni, 
per quanto sciocchi possano sembrare. 
Perchè sono i nostri, 
e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli.
 
Valutazione:***** 

6 commenti:

  1. GRANDIOSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentilissima come al solitoooooooooooooooo! <3

      Elimina
  2. Quanto è vero, bisogna sempre sempre sempre seguire i nostri sogni e non bisogna aspettare che siano gli altri a realizzarli, bisogna farlo da soli, perché in fondo, anche questo significa crescere!

    RispondiElimina
  3. ciao :) qui è carino :) grazie di essere diventata una mia follower e dei complimenti ^^ ti seguo anche io :)

    RispondiElimina

Saper di esser letta è per me fonte di gioia!